ClickCease
Resi sempre gratuiti
Garanzia 24 mesi
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide in 24/48h
Resi sempre gratuiti
Garanzia 24 mesi
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide in 24/48h

Kit di ricarica

Hai bisogno di aiuto? Contattaci al numero (+39) 0776.917042 per effettuare un ordine telefonico

Home » Kit di ricarica

Soprattutto per chi utilizza molto la stampante, avere la possibilità di ricaricare le cartucce invece di sostituirle è un vero e proprio salva vita! I kit di ricarica comprendono i quattro colori solitamente inseriti nei castelli di ogni stampante – ciano, magenta, giallo e nero – e contengono inchiostro pronto all’uso.

Come ricaricare le cartucce?

Le cartucce d’inchiostro si esauriscono man mano che vengono eseguite le stampe, e la possibilità di ricaricarle piuttosto che sostituirle deve essere presa in considerazione.

Nonostante quello che si possa pensare, ricaricare le cartucce, differenti di stampante in stampante, è molto semplice ed esistono sul web numerose guide e video tutorial dai quali prendere spunto per evitare gli errori più comuni.

Vediamo insieme come fare: la prima cosa da fare è, generalmente, rimuovere la cartuccia dalla stampante, seguire le istruzioni ti permetterà di completare la procedura nel modo corretto, spesso premendo il pulsante di rilascio o spostando la leva che la tiene normalmente in posizione.

Fai attenzione alle  cartucce, perché possono macchiare facilmente le mani o i vestiti.

Spesso le cartucce sono dotate di un foro che permette di inserire l’inchiostro con facilità: sollevando o rimuovendo il tappo che lo chiude potrai posizionarvi sopra la piccola bottiglia presente nel kit e far sì che l’inchiostro inizi a riempire la cartuccia.

Una volta che l’inchiostro avrà raggiunto il livello indicato, potrai posizionare la cartuccia al suo posto e ricominciare ad utilizzare la stampante.

La scelta del toner giusto

Quando decidi di ricaricare le cartucce, è fondamentale scegliere il giusto tipo di inchiostro per la stampante in questione.

Questo, infatti, deve essere compatibile con la macchina, ed è consultando il manuale di istruzioni fornitoti al momento dell’acquisto che puoi scoprire qual è il kit di ricarica che fa per te.

Spesso è preferibile acquistare l’inchiostro prodotto dallo stesso marchio della tua stampante, ma esistono comunque tante alternative più economiche che non compromettono in alcun modo il funzionamento della stampante e delle cartucce.